Bologna: cocaina in tasca e accetta a fianco, divieto di dimora per un marocchino

Condividi

 

Dormiva con una grossa accetta accanto a sé e in tasca nascondeva una dozzina di grammi di cocaina. E’ quanto hanno sequestrato i Carabinieri del nucleo Radiomobile di Bologna a un 35enne marocchino, arrestato sabato pomeriggio nel corso di un blitz nello stabilimento della ex Manifattura Tabacchi, fra via Ferrarese e via Stalingrado.

I militari, che sospettavano la presenza di qualche intruso nella struttura abbandonata, sono entrati con l’ausilio di una scala messa a disposizione dai Vigili del Fuoco. In uno dei locali hanno sorpreso il marocchino che stava dormendo in un giaciglio di fortuna, con l’accetta probabilmente come arma di difesa e lo stupefacente nel giaccone.

L’uomo, irregolare e con vari precedenti, all’udienza in direttissima è stato condannato a un anno con la misura del divieto di dimora a Bologna.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -