Vigili del fuoco derubati mentre spengono incendio a Catania

Condividi

 

Mentre i vigili del fuoco erano impegnati a spegnere un incendio, sono stati prima minacciati e insultati e poi derubati di importanti attrezzature di soccorso. E’ accaduto nel rione Librino di Catania, dove i pompieri erano intervenuti per spegnare un rogo che era divampato al sesto piano di un condominio.

Le persone ai piani superiori, bloccate da fiamme e fumo, sono state messe in salvo dai vigili del fuoco con un’autoscala. Una decina di persone è stata medicata dal personale medico delle ambulanze del 118, altre sono state trasportate in ospedale. Ma durante le fasi concitate dei soccorsi qualcuno ha rubato attrezzature che si trovavano a bordo del mezzo dei vigili del fuoco. “Basta con gli atteggiamenti ostili – dicono i sindacati – non sono tollerabili né ammissibili”.  tgcom24.mediaset.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -