Polemiche Italia-Francia, Tajani e Weber si schierano contro l’Italia

Condividi

 

di Euronews – Due pesi massimi della politica europea e del Partito Popolare, il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani e Manfred Weber, prossimo candidato alla presidenza della Commissione, hanno duramente criticato i politici italiani per aver provocato una crisi diplomatica con Parigi senza precedenti dalla seconda Guerra Mondiale ad oggi.

Tajani ha affermato ai microfoni di Euronews che Di Maio ha commesso un grande errore nell’incontrare i gilet gialli, aggiungendo che il nostro Paese è rimasto “isolato” in Europa.



“Il Primo Ministro italiano sarà a Strasburgo la prossima settimana, ne parleremo apertamente in plenaria”, ha aggiunto Tajani. “Non è nostro compito intervenire per risolvere le questioni tra gli Stati membri, ci devono essere soluzioni diplomatiche. I gilet gialli sono violenza, niente di più: in questo momento sono molto pericolosi”

Gli ha fatto eco Weber. “In Europa ci si attacca a vicenda, dobbiamo tornare ad uno spirito di cooperazione, di compromesso, stare seduti insieme e risolvere i problemi. Il governo italiano dovrebbe smettere di lamentarsi dei propri problemi a Parigi, Bruxelles e Berlino e assumersi le proprie responsabilità”.

I due hanno rilasciato queste dichiarazioni ad Atene dove il Partito Popolare Europeo si è riunito in convention e dove i due hanno formalizzato le proprie candidature.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -