Francia, Germania e Gb aggirano le sanzioni USA contro l’Iran

Condividi

 

Francia, Germania e Regno Unito hanno avviato ufficialmente un canale speciale (Spv) per i pagamenti con l’Iran, per aggirare l’ostacolo delle sanzioni Usa e tenere in piedi l’accordo sul nucleare con Teheran, traballante dopo l’uscita unilaterale di Washington e la reimposizione delle sanzioni americane con effetto extraterritoriale avvenuta a novembre.

Ma i ministri degli Esteri tedesco Heiko Maas, francese Jean-Yves Le Drian, e britannico Jeremy Hunt, nel presentare lo strumento a margine della riunione dei capi delle diplomazie europee a Bucarest, hanno messo in guardia: “I nostri sforzi per salvaguardare le disposizioni economiche dell’accordo sul nucleare dipendono dal pieno rispetto di Teheran dei suoi impegni”. Una condizione per il momento pienamente assolta dal regime degli ayatollah, secondo quanto certificato dalla recente relazione dall’Aiea, l’agenzia internazionale incaricata dei controlli. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -