Gino Strada: destinare i 49 milioni della Lega ai “migranti”

Salvini chiude i porti per la nave Open Arms carica di migranti? “In linea con tutte le dichiarazioni precedenti” del ministro, “la solita volgarità, assenza di umanità, il solito bullismo nell’affrontare quelle che sono tragedie per altre persone”. Così Gino Strada, fondatore dell’Ong italiana Emergency, commenta all’Adnkronos il no del ministro dell’Interno allo sbarco nei porti italiani dei 200 migranti raccolti dalla nave spagnola Open Arms.

“Spero che reagiscano in molti, che comincino a farsi sentire. Io, personalmente, non ne posso più di leggere giornali su Salvini con chi canta o con chi va a letto – prosegue – Piuttosto si dedicassero di più a recuperare i 49 milioni della Lega e destinarli ai migranti”.

Emergency, l’associazione “umanitaria” che fattura come una multinazionale

Condividi