UE, Tajani: chi non accoglie migranti deve regalare soldi all’Africa

di Alanews

(Bruxelles). “Sulla Brexit servirà forse ancora qualche settimana e probabilmente ne riparleremo dopo Natale. Noi siamo tutti quanti disponibili a parlare con la signora May, si può vedere sulla dichiarazione politica qualche interpretazione, ma non possiamo assolutamente cambiare il testo del trattato di uscita del Regno Unito. Mentre sull’immigrazione, la situazione è leggermente migliorata, c’è il problema del ricollocamento dei rifugiati. Il Parlamento ha proposto che gli Stati che non vogliono accettare i ricollocamenti possano investire denaro, invece di prendere rifugiati, in un grande piano Marshall per l’Africa”.

Così Antonio Tajani, Presidente del Parlamento europeo, sul tema dell’immigrazione di cui si discuterà nel corso del Consiglio europeo. (Giulia Torbidoni/alanews)

Sapete dove va la metà dei soldi che regaliamo all’Africa subsahariana?

Condividi