Violenza sulle donne: tunisino condannato esce dal carcere e pesta di nuovo la fidanzata

RIMINI – Era stato condannato a quattro anni di carcere per maltrattamenti e percosse, per aver picchiato per lungo tempo la fidanzata, costringendola anche ad assumere stupefacenti. Dopo poco più di tre anni, grazie agli sconti previsti dalla legge, è uscito dal carcere.

Ll’uomo – un 30enne di origine tunisina, come scrive la repubblica – è tornato dalla compagna e l’ha aggredita di nuovo, malmenandola e mandandola in ospedale: gli episodi sono stati più di uno.

I carabinieri lo hanno arrestato per la seconda volta, a seguito dell’episodio più grave, all’inizio di novembre, quando la donna è stata costretta a ricorrere ancora alle cure del pronto soccorso.

Condividi

 

One thought on “Violenza sulle donne: tunisino condannato esce dal carcere e pesta di nuovo la fidanzata

  1. va bene, ma pure ste’ Donne…non possono stare da sole senza mettersi nei guai specialmente coi mussulmani…? Meglio sole che male accompagnate…Non capisco…

Comments are closed.