L’ONU si congratula con l’Arabia Saudita per il rispetto dei diritti umani

Condividi

 

Chi ancora ritiene che l’ONU sia un’organizzazione piena di diplomatici seri, responsabili, illuminati e riflessivi deve leggere quanto segue: l’Arabia Saudita ha ricevuto le congratulazioni dai delegati delle Nazioni Unite per il suo rispetto diritti umani. La notizia è stata riportata da Hillel Neuer di UN Watch.

Lunedì scorso che la valutazione del regno saudita è stata esaminata da un gruppo delle Nazioni Unite durante il processo chiamato “revisione periodica universale” (UPR), che si svolge ogni cinque anni per ogni stato membro. Dei 96 delegati che hanno parlato a nome dei rispettivi Paesi, 75 si sono congratulati con l’Arabia Saudita per la sua documentazione sui diritti umani.



Ecco alcuni esempi delle brillanti perle metaforiche pronunciate dalle delegazioni presenti:

Venezuela: “Ci congratuliamo con l’Arabia Saudita per  l’emancipazione delle donne”.

Pakistan: “Apprezziamo gli sforzi [dell’Arabia Saudita] che incoraggia le donne e promuove l’uguaglianza di genere”.

Palestina: “Riteniamo che l’Arabia Saudita attribuisca una grande importanza ai diritti umani […]”.

Giordania: “Il governo saudita ha fatto dei diritti umani una delle sue massime priorità“.

Cina: “Salutiamo l’Arabia Saudita per […] i suoi sforzi nel campo dello sviluppo economico e sociale […] nonché per la sua riforma giudiziaria e la sua lotta contro la corruzione“.

Ricordiamo che lo scorso giugno lo Stato musulmano è stato eletto nel Comitato delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione contro le donne. A peggiorare le cose, il regno wahabita siede su altre due commissioni dell’ONU create appositamente per le donne: la Commissione sullo status delle donne (da aprile 2017) e il Consiglio di amministrazione delle Nazioni Unite (dall’aprile 2018). Queste nomine hanno tutte sollevato critiche, ma le Nazioni Unite sono rimaste sorde.

http://le-peuple.ca

Onu, Ban Ki-moon ammette i ricatti dell’Arabia Saudita “minacciava lo stop ai fondi”



   

 

 



3 Commenti per “L’ONU si congratula con l’Arabia Saudita per il rispetto dei diritti umani”

  1. Forse varrebbe la pena di chiedersi perché il nostro Parlamento manda certa gente a capo della commissione diritti umani.

  2. Forse non sapete che le commissioni delle NU non sono normalmente formate da individui indipendenti, ma da rappresentati di stati. In queste commissioni stati come L’Arabia Saudita vi entrano a rotazione, anche se formalmente eletti in modo che tutti possano parteciparvi per un certo periodo di tempo.
    Rammento che gli Usa hanno un ottimo rapporto con l’AS e che noi italiani le vendiamo tonnellate di armi che poi questi tirano sulla testa degli yemeniti.

  3. E’ necessario uscire immediatamente dall’ONU e sopratutto non finanzairlo: si facciano dare i soldi dai terroristi che elogiano.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -