Firenze: sengalese aggredisce controllore Ataf

FIRENZE, 20 OTT – Ha aggredito un verificatore Ataf, l’Azienda di trasporto pubblico di Firenze, che gli aveva chiesto il biglietto dell’autobus. Per questo un 39enne, originario del Senegal, è stato arrestato dai carabinieri. E’ successo ieri intorno alle 18.40 su un autobus della linea 22.

Il controllore ha notato che il 39enne ha vidimato il tagliando solo quando si è accorto della sua presenza. Alla richiesta di fornire le generalità, l’uomo ha rifiutato di esibire i documenti, anche quando la stessa richiesta è arrivata da un carabiniere allievo maresciallo che, libero dal servizio, è intervenuto in aiuto del dipendente. Quando l’autobus si è fermato in piazza Stazione il senegalese ha tentato di scappare aggredendo con spinte, graffi al volto e al collo il verificatore, che gli si era posto davanti per fermarlo.

Il 39enne è stato bloccato e arrestato dai carabinieri per violenza, resistenza a incaricato di pubblico servizio, lesioni personali e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. (ANSA)

Condividi