Macerata: botte e morsi ai carabinieri, arrestato 23enne nigeriano

Condividi

 

MACERATA, 29 SET – Botte e morsi ai carabinieri durante un controllo antidroga nei pressi di via Roma a Macerata. Un nigeriano di 23 anni, senza fissa dimora ma in possesso di regolare permesso di soggiorno, ha reagito con violenza ai militari del Nucleo investigativo del Reparto Operativo che stavano procedendo alla sua identificazione nell’ambito di servizi più ampi per il contrasto allo spaccio di stupefacenti in tutta la provincia.

Il giovane ha colpito e ferito, anche a morsi, i militari ed è scappato. I carabinieri lo hanno arrestato al termine di un inseguimento per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni e trattenuto nella caserma del comando provinciale. Due i militari rimasti feriti nella circostanza che sono ricorsi alle cure del pronto soccorso per lesioni guaribili in dieci giorni.ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -