Donna trovata morta in casa nel Padovano, ipotesi rapina violenta

Condividi

 

E’ quella di una rapina finita con un omicidio l’ipotesi principale su cui stanno lavorando gli investigatori sulla morte di Donatella Campagnaro, 53 anni, il cui cadavere è stato trovato a terra, in una pozza di sangue, nella sua abitazione di Campodarsego (Padova).

A trovare il corpo sono stati i carabinieri del nucleo investigativo, reparto operativo e compagnia di Cittadella (Padova), intervenuti su segnalazione del dirigente della scuola elementare della frazione di Fiumicello, in cui la donna lavorava come bidella e dove stamani non si era presentata. Il dirigente si è recato intorno alle ore 14.00 all’abitazione, raggiunto poco dopo da una delle sorelle della donna, quindi non avendo avuto risposte alle chiamate ha avvertito i militari, che hanno scavalcato la recinzione e sono entrati in casa, trovando Campagnaro riversa a terra. Sul posto si è recato anche il pm di turno.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -