Somalia, raid Usa contro Al Shabaab: 18 islamisti uccisi

Condividi

 

L’esercito americano ha bombardato ieri posizioni di combattenti islamici somali Shebab affiliati ad al-Qaeda, nel Sud della Somalia, uccidendone almeno 18: secondo le autorità locali si è trattato di un attacco aereo per “legittima difesa”.

“Le forze statunitensi hanno condotto un attacco per legittima difesa contro i combattenti Shebab a 50 chilometri a Nord-Ovest di Kismayo”, nel Sud del Paese, si legge in un comunicato del comando americano per l’Africa.

“Il raid aereo statunitense è stato compiuto contro i combattenti, dopo che gli Stati Uniti e i loro partner sono stati attaccati”. Il raid ha avuto luogo “in coordinamento con il governo federale somalo”, si legge nella nota.

“Attualmente stimiamo che 18 terroristi siano stati uccisi nell’incursione, e altri due terroristi sono stati uccisi dalle forze somale” durante uno scontro a fuoco, si conclude nelal nota. (fonte afp)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -