Udine: appendono salame fuori dal centro islamico, 4 denunciati

Una protesta contro l’apertura di un nuovo centro islamico. Con tanto di salameritenuto impuro dai maomettani – appeso in bella vista alla cancellata della nuova struttura.

Succede a Udine, in via Marano Lagunare, non lontano dalla stazione ferroviaria.

Come riporta il quotidiano cittadino Il Messaggero Veneto, quattro trentenni residenti nella provincia, tre uomini e una donna, sono stati denunciati dopo un episodio di protesta contro l’apertura di un nuovo centro per musulmani.

Insieme al salume, sulla ringhiera che delimita il perimetro del nuovo centro, è stato appeso anche uno striscione con un messaggio inequivocabile: “basta moschee abusive” e un invito a votare un candidato di centrodestra alle scorse elezioni regionali in Friuli.

www.ilgiornale.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -