Palermo: nave di Medici senza Frontiere bloccata per irregolarità

Condividi

 

L’avvocato della Ong contro la Capitaneria: “Infami”

Bloccata al porto di Palermo la nave «Vos Prudence» di Medici senza frontiere, che ieri sarebbe dovuta salpare per raggiungere il Canale di Sicilia e proseguire i salvataggi in mare. La Capitaneria di porto, nel corso di alcuni controlli, ha trovato delle irregolarità nella documentazione a bordo.

Una decisione che ha sollevato qualche polemica non proprio moderata.

«Infami. Hanno bloccato a Palermo la nave di Msf. Cominciano ad attuare il piano Minniti. Adesso ci vorranno avvocati pronti ad ogni sbarco. E denunce per abuso di ufficio quando necessario. Da subito».

Così l’avvocato e docente di diritto d’asilo Fulvio Vassallo Paleologo che da anni si occupa di diritti di migranti. il giornale

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -