Roma, 260 kg di marijuana nel furgone: arrestato albanese

E’ stato intercettato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro mentre si trovava alla guida di un furgone che trasportava 260 kg di marijuana. A finire in manette è stato un albanese di 20 anni, nella Capitale senza fissa dimora, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel tardo pomeriggio di ieri, dopo aver notato il furgone percorrere ad alta velocità via Boccea, i carabinieri lo hanno rincorso intimandogli di fermarsi: durante l’ispezione il 20enne ha mostrato subito segni di nervosismo. Sistemati sul pianale del veicolo, i carabinieri hanno trovato 44 colli sigillati con cellophane contenenti 260 Kg di droga.

Per il corriere sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli. Oltre all’ingente carico di stupefacente, i carabinieri hanno sequestrato anche 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita dell’arrestato. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -