Italia e Russia: un amore grande, musicale e infinito

ITALIA E RUSSIA – UN AMORE GRANDE, MUSICALE ED INFINITO

ORAMAI IL TERZO NATALE RUSSO E SEMPRE IMMANCABILMENTE ALL’INSEGNA DELLA MUSICA ITALIANA. Come gli altri anni si e’ sempre svolta a Roma Festa delle Stelle, Evento unico nel suo genere, ideato e diretto da Italiaunicaevents e realizzato grazie al Patrocinio di Centro di lingua e cultura della Federazione Russa (Rossotrundichestvo) presso l’Ambasciata RF in Italia. Nata nel 2015 con la star Pupo come protagonista e il padrino della festa, e’ proseguita con Fogli nella sua seconda edizione del 2016 ed ora nel 2017 è giunta alla sua terza Edizione

festa-russia01

Nonostante il freddo quasi russo che ha paralizzato tutto il Sud Italia e ha ghiacciato le fontane romane fino all’inverosimile, i turisti ed ospiti di lingua russa, vip e personalita’ ufficiali, giornalisti ed imprenditori russi, italiani e filorussi e in generale tutte le persone amanti e vicine al mondo russoparlante si sono riuniti in una grande sala del casale Tor di Quinto in via Flaminia con clima natalizio russo all’insegna della canzone italiana degli anni 80. Quella musica leggera italiana che dagli anni 80 e’ rimasta sempre evergreen nell’URSS ed ancora suscita sentimenti di nostalgia sia nella Russia odierna sia nei russi residenti all’estero. La prova migliore e’ oramai creata in modo naturale un mini – fan club dello show per cui gli ospiti vengono non solo da diverse parti d’Italia ma anche da Mosca e persino dalla lontanissima regione di Yakutia ai confini del Giappone. Questa volta al mondo russo festivo hanno deciso di unirsi parecchi italiani perche intento della festa e’ anche creare una piattaforma di contatti commerciali e umani con i russi che vivono ed operano in Italia. Ecco perche la novita’ di questa terza edizione della festa era il suo aspetto bilingue.

festa-russia02

Nei nostri programmi e’ favorire il turismo russo verso Italia e quindi attirare i turisti nella capitale italiana e poi amplificarla anche alle altre citta italiane con la partecipazione di diversi cantanti della musica di quell’epoca – commenta la manager dell’agenzia Elizaveta Chouryguina. Ed infatti nel natale ortodosso del 2015 la tradizione era nata con il cantautore italiano Pupo che fu il primo protagonista e il padrino di questa iniziativa https://www.youtube.com/watch?v=a-5TrSflEDY. Mentre nel 2016 il protagonista della festa è stato Riccardo Fogli https://www.youtube.com/watch?v=Hkd2f90e-CI&feature=youtu.be.

Le star non sono mancate anche stavolta. A condurre la Festa delle Stelle 2017 era la vera star della piu nota radio della Russia che trasmette musica italiana da piu di 40 anni – RADIO RETRO – DJ conduttore Ivan Soloviev, il conduttore anche del festival leggende retro FM, il sogno di ogni protagonista musivale dell’epoca.

In quanto al tema musicale centrale, la serata aveva riservato al pubblico una sorpresa particolare, uno show unico nel suo genere, pensato e creato non solo per il mercato russo, ma per tutti i mercati dove la moda per la musica leggera italiana e’ unita con il genere del tributo musicale cosi popolare sia in Italia sia in Russia: lo spettacolo intitolato Sanremo dei tributi”, interpretato interamente dai tributi – sosia delle leggende’ della musica italiana, in questa sede presentato nella sua versione demo dai 3 solisti: tributi di Pupo, Albano e Celentano i quali, oltre ad avere una perfetta somiglianza vocale e comportamentale, sono anche vincitori dei concorsi dei sosia e alcuni cantanti riconosciuti come star originali e che lavorano da decenni sui palchi internazionali come solisti. Ma l’insieme di questi artisti nello stesso progetto e sullo stesso palco ha amplificato l’effetto di gradimento.

La serata iniziata con la voce di “Albano”,è proseguita con le musiche di “Celentano” ed è arrivata all’apice con le canzoni di Big Pupo e alla fine della serata gli ospiti oramai cantavan insieme agli artisti le canzoni italiane Felicita’, Sara’ perche ti amo, Gelato al cioccolato, Non e’, Un amore grande, Mamma Maria sia in italiano sia in russo grazie ad un altro know-how, al karaoke “Sanremo a modo nostro”, ovvero le famose canzoni italiane tradotte in lingua russa. Uno scambio musicale e linguistico a tutto tondo. A finire la serata sulla stessa nota dello scambio musicale era un’altra star della festa, il Gino Sound, il frontman degli Hit Italy, il gruppo musicale dei Ricchi e Poveri, conosciuto maggiormente per la loro storica collaborazione con Riccardo Fogli, che ha interpretato “Eri tu”, la versione italiana della famosa canzone russa “Foglie Gialle”, riscritta nel quadro del grande progetto musicale internazionale che prevede ri –arrangiamento e traduzione delle famose canzoni dei diversi paesi.

Finita la festa ma la festa continua. Il prossimo natale stellare 2018 e’ ancora lontano, ma sta individuando gia i suoi prossimi loro protagonisti che saranno sempre quelli del retro italiano e molto probabilmente i Ricchi e Poveri

Agenzia organizzatrice Italiaunicaevents ringrazia sentitamente i suoi partner mediatici e gli sponsor della serata e delle lotterie:

CHURCH PALACE HOTEL – http://www.thechurchresort.com/thechurchpalace/it.html
STUDIO PHOTOKAMERALAB – http://www.photokamera.org/

UNICO BAR NARGHILE ALLA FRUTTA IN ITALIA – http://www.narghilehookahart.com/ 
GIOELLI DOC – Web: www.gioiellidop.com
CASA VINICOLA TERENZI – http://www.viniterenzi.com/contatti.php
PAGNANI TARTUFI –
http://www.pagnanitartufi.net/



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -