A Bergoglio non è mai importato nulla della dottrina cattolica

 

Si sa, a papa Francesco piace piacere. Della dottrina cattolica, non gli è mai importato nulla. Sin dal primo giorno del suo insediamento sul trono di Pietro, Bergoglio ha manifestato interessi per le questioni ambientali, immigratorie, ecologiche, lavorative e sociali. In campo ecumenico, ha invece espresso corrispondenze amore per l’ateismo, il protestantesimo e l’islam.

I risultati non si sono fatti attendere: prime di copertina e tutti pazzi per papa Francesco. Peccato che, dopo l’estensione dell’Africa in terra europea, il gradimento del papa immigrazionista è andato scemando. Forte del calo di popolarità l’ex star Bergoglio ha precisato che “accanto all’apertura del cuore ai migranti, deve esserci sempre anche la prudenza dei governanti, devono essere molto aperti a ricevere ma anche fare il calcolo di come poter sistemarli”.

Amletico dubbio: riuscirà la piroettante retromarcia a fargli riconquistare il titolo perso di tronista del mondo?

Gianni Toffali



   

 

 

5 Commenti per “A Bergoglio non è mai importato nulla della dottrina cattolica”

  1. Non ha fatto nessuna retromarcia, Bergoglio invita i governi ad ingannare con più astuzia e pazienza i loro popoli, che altrimenti si accorgono dell’invasione in atto.
    Bergoglio dovrebbe però far suo questo consiglio, infatti il Massone Bergoglio sta correndo troppo in fretta verso la chiesa unica universale unione di tutte le religioni, ormai lo hanno capito tutti.

  2. Ma, forse ce la farà: Bisognerebbe che desse la possibilità di ricredersi, magari ospitando, a spese dello stato vaticano di un migliaio almeno di immigrati vari, di ogni credenza e religione, poi forse….

  3. Questo furbastro gesuita deve levare le tende. Sta distruggendo la

  4. Poverp Cristo … in ritorno sulla terra, bisognerebbe incatenare prima che prenda un bastone e vada nelle chiese di cui i suoi dogmi soferti non siano più di offuscata verità in suo nome.!!!

  5. Questo e il peggior Papa che io ricorda! essendo avanti con gli anta ne ho visti tanti di Papi ma uno come questo mai ricordato nemmeno nei libri, chiunque ne parla ne parlano tutti male e stanno disertando le chiese! questo predica bene e razzola male! adesso se ne uscito proprio di quarto vuole scarcerare anche i delinquenti che stanno in carcere cosi si raddoppiano! perchè non se li porta in Vaticano che e bello grande, poi tutto quel piazzale ci mette le tende e vedi quanto ce ne stanno!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -