LIS a Bologna per imparare la lingua dei segni tra i sordi

 

segni

Importante non confondere “la lingua dei segni” con “il linguaggio dei segni”. Le lingue dei segni sono afferenti alle comunità dei sordi sparse su tutto il mondo: a diverse nazioni corrispondono diversi sistemi di segni, e quindi una diversa lingua: la lingua dei segni italiana (acronimo LIS), è una lingua che veicola i propri significati attraverso un sistema codificato di segni delle mani, espressioni del viso e movimenti del corpo. È utilizzata dalle comunità dei segnanti a cui appartengono in maggioranza persone sorde. È una comunicazione che contiene aspetti verbali (i segni) e aspetti non verbali (le espressioni sovrasegmentali di intonazione per esempio) come tutte le lingue parlate o dei segni. Il tono della voce è sostituito dall’espressione del viso.

La comunicazione avviene producendo quelli che a un profano possono sembrare dei banali gesti, ma che sono in realtà precisi segni compiuti con una o entrambe le mani, che, a differenza di quelli percepibili nell’ordinaria gestualità, hanno uno specifico significato, codificato e assodato, come avviene per le parole. A ognuno di essi è assegnato un significato, o più significati. Le lingue dei segni sfruttano il canale visivo-gestuale, perciò il messaggio viene espresso con il corpo e percepito con la vista.

I corsi che Service&Work propone a Bologna sono rivolti a chiunque, per interesse personale o professionale, abbia intenzione di avvicinarsi a questa splendida lingua e voglia apprendere il corretto modo di comunicare con persone sorde. Service&Work consente un percorso completo e i corsi si articolano su diversi livelli:

Corso di sensibilizzazione alla LIS: 21 ore, è volto a dare le prime informazioni (teoriche e pratiche) sulle modalità comunicative che utilizzano il Segno e sui comportamenti specifici da attivarsi per un’efficace interazione con le persone sorde;

Corso di 1° livello: 155 ore, è il primo step di un percorso formativo piu ampio composto da 3 livelli (a cui possono seguire ulteriori corsi professionalizzanti come Assistente alla Comunicazione e/o Interprete), serve ad apprendere nozioni di base, a consolidare le basi della grammatica della LIS e ad acquisire un dizionario per costruire autonomamente racconti o frasi e sostenere una conversazione; Corso di 2° livello: 160 ore, per chi ha già seguito il corso di 1° livello, permette di arricchire le basi della grammatica della LIS, consolidando e approfondendo gli argomenti trattati, distinguendo tra le sfumature espressive (competenza comunicativa ) e quelle lessicali (competenza linguistica) necessarie per la comunicazione con le persone sorde.

Se siete interessati a partecipare, e quindi avere tutte le informazioni in relazione al periodo, agli orari, al prezzo dei corsi è indispensabile contattare Service&Work a questo indirizzo e-mail: SW.corsiLIS@gmail.com



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -