Belgio, 60 militari islamici sotto sorveglianza

 

BRUXELLES, 14 MAG – Una sessantina di soldati belgi presentano segni di radicalizzazione e sono sorvegliati dai servizi militari. Lo scrive La Libre Belgique riportando la risposta scritta del ministro della difesa, Steven Vandeput, a un parlamentare.

I servizi segreti militari (SGRS) sorvegliano “circa 60 membri dell’esercito che presentano comportamenti sospetti”, e si tratta di 55 soldati e 5 sottufficiali “identificati come musulmani radicalizzati”, scrive il ministro Vandeput. ANSA

Francia: Il jihadismo contamina l’esercito e la polizia

Choc nell’esercito tedesco: soldati si arruolano nell’Isis



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -