Comunione ai divorziati, card Caffarra: “Fermatevi. L’ipocrisia non è misericordia”

 

caffarra

«DA BOLOGNA con amore: fermatevi». Questo il titolo e il messaggio di un’intervista al cardinale Carlo Caffarra. Dalle pagine del Foglio il cardinale ammonisce: «Non toccate il matrimonio di Cristo. Non si giudica caso per caso, non si benedice il divorzio. L’ipocrisia non è misericordiosa».

Una risposta chiara in merito alla proposta del cardinale Walter Kasper circa la possibilità di riammettere alla comunione, dopo un periodo di penitenza, le coppie di divorziarti risposati che lo chiedono. Così ribatte Caffarra: «Se la Chiesa ammette all’eucarestia, deve dare comunque un giudizio di legittimità alla seconda unione. È logico. Ma allora che ne è del primo matrimonio? Il secondo, si dice, non può essere un vero secondo matrimonio, visto che la bigamia è contro la parola del Signore. E il primo? È sciolto? Ma i papi hanno sempre insegnato che la potestà del Papa non arriva a questo: sul matrimonio rato e consumato il Papa non ha nessun potere».

Oltretutto, questa scelta potrebbe portare a conseguenze ancora più difficili da affrontare: «A questo punto uno potrebbe domandarsi: e perché non si approvano le libere convivenze? E perché non i rapporti tra gli omosessuali?». Rdc



   

 

 

1 Commento per “Comunione ai divorziati, card Caffarra: “Fermatevi. L’ipocrisia non è misericordia””

  1. C’è Voluta una legge per scindere il matrimonio Religioso dal matrimonio Civile. I Nostri Prelati che hanno fatto le regole- Non Esisteva il divorzio (e qui mi femo) Trovavano il cavillo per definire la separazione Matrimonio nullo Non Avvenuto.
    Naturlmente erano costosi.!
    Venne scisso il matrimonio . Civile e Religioso- “Una guerra” ecc… con tutti gli sviluppi. Sciolto il Civile la Chiesa ecc… ecc… “Una Guerra”. Ora ai divorziati posso fare anche la comunione . Non è Più Peccato.???????????
    Cosa centra Cristo . Lo dovrebbero spiegare a me.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -