Terrorismo, 20enne incriminato in Svezia: preparava bomba kamikaze

 

Un 20enne è stato incriminato in Svezia per terrorismo, per l’accusa di voler costruire una bomba con cui compiere un attacco kamikaze nel Paese. La procura ha fatto sapere di ritenere che l’uomo volesse unirsi allo Stato islamico in Siria. E’ stato arrestato in Turchia lo scorso giugno e rimandato in Svezia.

“L’azione criminale che era in preparazione avrebbe potuto colpire gravemente la Svezia”, ha dichiarato il procuratore Ewamari Haggkvist. (LA PRESSE)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -