Siria: 300 operai rapiti da Isis vicino a Damasco

 

BEIRUT, 7 APR – Circa 300 lavoratori di una fabbrica di cemento sono stati rapiti dall’Isis vicino a Damasco, secondo quanto riferisce la televisione di Stato siriana. Il fatto è avvenuto vicino alla cittadina di Dumair, a nord-est della capitale, dove lo Stato islamico ha lanciato recentemente un’offensiva. I lavoratori sono dipendenti della fabbrica Al Badia. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -