Sesso con minori, ex giudice condannato a 3 anni

 

MILANO, 1 APR – L’ex giudice del Tribunale di Sondrio Pietro Paci, in pensione da un paio di anni, è stato condannato oggi a Milano a 3 anni di carcere per prostituzione minorile. Lo ha deciso questa mattina il gup Donatella Banci Buonamici davanti al quale si è celebrato il processo con rito abbreviato.

Per il coimputato di Paci, Florin Epuran, un romeno poco più che ventenne accusato di favoreggiamento della prostituzione minorile, la pena è stata di 2 anni e 8 mesi di reclusione.
Quest’ultimo è lo zio del minorenne rom con cui il magistrato si sarebbe apprestato ad avere un rapporto sessuale in un albergo milanese vicino alla Stazione Centrale lo scorso novembre, giorno in cui è stato arrestato il flagranza di reato. Secondo l’indagine coordinata dal procuratore aggiunto Pietro Forno e dal pm Bianca Maria Eugenia Baj Macario l’ex giudice, ancora in carcere, si sarebbe reso responsabile di nove episodi di prostituzione minorile a partire dal 2013, cioè da quando è andato in pensione. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -