Minacce islamiche a Souad Sbai “Ora ti tagliamo la testa”

 

sbaiL’ex deputata del Pdl e militante della Lega Nord, Souad Sbai, è sotto scorta da tempo poichè sulla sua testa pende una terribile fatwa lanciata da alcuni imam.

Alcuni giorni fa è stata chiamata dalla polizia postale per una foto che circola su Twitter.

L’immagine, rintracciata da investigatori nazionali e internazionali, sarebbe stata diffusa da gruppi integralisti. Questa mostrerebbe una testa umana mozzata a fianco un nome impresso: Souad Sbai. Minacce a cui la giornalista di origini marocchine, da 35 anni in Italia, è abituata. Nonostante sembri che si sia alzato il tiro nei suoi confronti la Sbai non è intenzionata a fare passi indietro sulle sue posizioni nei confronti dell’estremismo islamico. La leghista infatti sostiene che sia necessario de-islamizzare l’Europa, perché solo in questo modo abbasseremo il pericolo di finire nelle mani di qualche folle terrorista fedele ad Allah. IL GIORNALE



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -