Autosegregazione: in India servizio radio-taxi per gay, lesbiche e transgender

 

gay-indiaNew Delhi – Nasce in India il primo servizio radio-taxi per gay, lesbiche e transgender. L’iniziativa e’ a cura di un’organizzazione per i diritti Lgbt, Humsafar Trust, con l’aiuto dell’associazione Wings Travels, e verra’ lanciata a Mumbai, capitale dello Stato occidentale di Maharashtra.

Il programma pilota prevede, per ora, l’addestramento di cinque membri della comunita’ gay e transgender che dovranno ottenere l’apposita licenza di guida. “Vogliamo che siano anche imprenditori e posseggano i loro veicoli”, ha spiegato Arun Kharat, direttore di Wings Travels, che spera di dare lavoro a “1.500 membri della comunita’ Lgbt e di lanciare l’iniziativa anche in altre citta’”. Con questo progetto “puntiamo a dare pari diritti alla comunita’ Lgbt. Tutti parlano del loro benessere ma nessuno fa un passo avanti. Vogliamo davvero cambiare le loro vite”, ha commentato Pallav Patankar, direttore del programma di Humsafar Trust. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -