“L’attentato a Charlie Hebdo fu diretto dall’estero”

 

– Il coordinatore degli attentati che hanno insanguinato Parigi all’inizio di gennaio dava i suoi ordini dall’estero ai fratelli Kouachi, autori della strage a Charlie Hebdo, e a Amedy Coulibaly, il killer del supermercato Hypercacher.

Gli ordini arrivavano via Sms e i messaggi sono stati visti da giornalisti di Le Monde, che ricostruisce la dinamica degli eventi nella sua edizione del pomeriggio. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -