Civati: ”Una giornata annuale per gli animali” nelle scuole

 

Istituire una giornata scolastica dedicata al rispetto e alla tutela degli animali, con proposte educative differenti in base alle diverse fasce d’età, nella scuola materna, primaria di primo e secondo grado e superiore. E’ la proposta presentata in commissione Cultura alla Camera dagli ex Pd Giuseppe Civati e Beatrice Brignone. L’ipotesi è quella del 4 ottobre, giorno di San Francesco.

“Nella scuola italiana – si legge nella risoluzione – il tema del rispetto e benessere degli animali è lasciato alla sola sensibilità del dirigente scolastico e dei docenti. L’obiettivo che si vuole raggiungere con questa risoluzione è insegnare ai bambini, fin dalla più tenera età, a relazionarsi correttamente con gli animali”.

“La crescita di sensibilità nei confronti degli animali è un processo che indubbiamente negli ultimi anni sta coinvolgendo tutta la società; molti sono i passi che si sono fatti, anche in termini legislativi, ma ancora non sufficienti per migliorare le condizioni di vita degli animali”, prosegue la risoluzione. Il Governo, in base alla risoluzione, dovrebbe procedere all’istituzione della Giornata, d’intesa con gli uffici scolastici regionali, sul modello di quanto fatto dalla Lav e dall’Usr Marche. (LaPresse)



   

 

 

1 Commento per “Civati: ”Una giornata annuale per gli animali” nelle scuole”

  1. Ha Civati, sono d’accordo per gli animali ma gli escrementi di gatti, piccioni che tra parentesi sono portatori di salmonellosi, poi non parlo dei cani che non sono sporcaccioni se i proprietari non lo sono altrimenti lo sono anche loro, allora dico questo che se volete tenere cani e specialmente gatti ve li dovreste tenere a casa vostra senza disturbare i vicini che tra puzza da morire e escrementi in casa propria non se può più, fate meno i puritani e siate più rispettosi delle persone e famiglie nelle vostre vicinanze.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -