Cottarelli: possibili tagli sulla sanità fino a 5 miliardi di euro

Nel settore della sanità sono possibili risparmi ulteriori (i tagli forsennati ora si chiamano risparmi) “tra i tre e i cinque miliardi di euro senza stravolgere il sistema, senza contare i risparmi sugli acquisti di beni e servizi”. (Beato chi ci crede)

Parola del direttore esecutivo del Fmi Carlo Cottarelli al Meeting di Cl a Rimini.

Rilevando che la spesa per la sanità in Italia “è aumentata negli ultimi trenta anni, anche se meno di quanto non sia avvenuto in altri Paesi”, e che il sistema italiano “è abbastanza virtuoso rispetto anche alla Germania”, l’ex commissario della spending review sottolinea: “Il sistema sanitario nazionale funziona, ma ci sono risparmi da fare soprattutto perché l’efficienza è molto diversa tra le varie regioni e anche all’interno di ciascuna di esse. Una cifra possibile di risparmi senza stravolgere il sistema è tra i tre e i cinque miliardi di ulteriori risparmi rispetto a quanto è stato fatto. Ci sono margini importanti. L’importate è procedere con un intervento mirato”, conclude.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -