Vanno a pignorare i mobili a un 83enne e lo trovano morto

Genova – Si chiamava Flavio Vargiu, quando e’ deceduto aveva 76 anni, ora ne avrebbe circa 83. Era probabilmente il 2008 quando è morto. L’uomo e’ stato trovato mummificato stamani nel suo appartamento di via Paolo della Cella, al civico 1.

Sono stati gli ufficiali giudiziari a fare la tragica e macabra scoperta: l’uomo non pagava da tempo i tributi, la legge ha fatto il suo lento e inesorabile corso. Erano andati a pignorare i mobili, ma non avendo risposta sono stati costretti a sfondare l’uscio. Con quale coraggio si possono sequestrare i mobili ad un 83enne? Eppure, se fosse stato vivo, lo avrebbero fatto.

La salma invece era a terra, in cucina. I carabinieri che hanno effettuato il sopralluogo hanno trovato accanto alla sua salma un calendario di sette anni fa, con date e scadenze che si fermano al mese di febbraio.

Ora e’ la procura a dover accertare la data del decesso. Di lui resta solo un vago ricordo dei vicini. “Era un uomo introverso, silenzioso – hanno detto – Aveva detto che sarebbe andato in casa di riposo. Gli avevamo creduto”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -