Disastro Fornero, Cgia: con 500 euro Renzi rimborsa solo l’11% del dovuto

Matteo Renzi

 

“Quattro milioni di pensionati avranno il primo agosto piu’ o meno 500 euro a testa”. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha anticipato cosi’ a l’Arena su Rai 1 la soluzione che il governo portera’ domani al Cdm per rispondere alla sentenza della Cosulta sul blocco delle indicizzazioni delle pensioni”. “Nessun pensionato perde un centesimo da questa vicenda”, ha poi sottolineato Renzi che ha spiegato poi che saranno tenuti fuori dal rimborso gli assegni oltre i 3.000 euro. “Ovviamente non e’ un rimborso totale – ha spiegato – che sarebbe di 18 miliardi. Significherebbe tagliare la scuola, il sociale e le strade. Sarebbe allucinante“.

Se i dati illustrati ieri pomeriggio dal Premier Renzi dovessero essere confermati, il rimborso erogato sara’ pari a circa l’11 per cento dell’importo effettivamente spettante ai pensionati“. A dichiararlo e’ il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, che precisa: “Secondo le affermazioni rilasciate dal nostro Presidente del Consiglio, a fronte di 18 miliardi di euro a cui ammonterebbe l’importo economico derivante dal blocco dell’indicizzazione delle pensioni superiori di tre volte il minimo bocciato dalla Corte Costituzionale, il rimborso interessera’ 4 milioni di pensionati che riceveranno, in un’unica tranche ad agosto, un importo complessivo pari a 2 miliardi di euro. Pertanto, il rimborso promesso dal Governo equivale all’11,1 per cento dell’impatto complessivo della sentenza della Consulta (18 miliardi di euro)”. Il numero di pensionati esclusi da questa operazione, fa sapere la Cgia, ammonterebbe a circa un milione. E, cosi’ come annunciato da alcuni sindacati nei giorni scorsi, non dovrebbero essere pochi coloro che ricorreranno contro questa decisione. Con il pericolo che tra qualche anno ci ritroveremo nella stessa situazione di oggi, conclude la Cgia. (AGI) .



   

 

 

3 Commenti per “Disastro Fornero, Cgia: con 500 euro Renzi rimborsa solo l’11% del dovuto”

  1. Certo che avete la faccia come il c..o quanto ci avete preso i soldi non avete detto nulla adesso che dobbiamo riprenderli ci volete dare una miseria in una tantum si in farmacia vendono il tantum e fateci gli sciacqui e disinfettatevi, io rivoglio il maltolto perché sono stufo dei vostri soprusi già domani stesso mi informo sui legali di Fratelli D’Italia che tra cui sono anche gratuiti e contraccambierò votandoli, altrimenti non pago un cazzo di niente perché i soldi non ne o più per regalarli ai danni che avete fatto e state continuando a fare e ai vostri vitalizi, B……I !!!!!!!!!

  2. Che si cappi-assero loro i politici che prendono fior di mila euro, riguarda alla dichiarazione del venditore di fumo che dice Ovviamente non e’ un rimborso totale – ha spiegato – che sarebbe di 18 miliardi. Significherebbe tagliare la scuola, il sociale e le strade. Sarebbe allucinante“ ma quanto volte li vuoi i soldi per le strade? non basta la TASI bugiardi perché sino ad oggi che avete fatto e cosa avete iniziato a fare? allucinante e per noi pensionati alla fame e ci avete massacrato di tasse e state continuando diminuitevi gli stipendi, togliete le auto blu, andate con i mezzi vostri come fanno tutti o con i treni e pullman, per non aggiungere altro che ci sarebbe da farci non un romanzo ma una enciclopedia con i politici Italiani, date il buon esempio!!!!!!!!!!!!!!!

  3. LA FORNERO.? … DOVEVA FARE UN BUCO D ALTRA PARTE =( “PENSIONATI SENZA ALCUN POTERE CIVILE”)= PER ATTAPPARE IL BUCO DELLE CARTOLIZZAZIONI DEL FU GOVERNO BERLUSCONI … !!!
    E’ AMARO AMMETTERE CI RIVUOLE UN PARTITO TOTALITARIO PER SEGARE LE GAMBE A QUESTA MORALE INFINITA-MAI SAZIA DEL SUDORE ALTRUI ..-. NON SI DIMENTICHI; PERSINO CRISTO PRESE UN BASTONE.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -