“Dammi soldi o ti spacco lo specchietto”, donna minacciata da uno straniero

Roma – Stazione Tiburtina: parcheggiatore abusivo arrestato per estorsione in via Pietro L’Eremita

 

abusivi

Ha prima chiesto soldi all’automobilista, al rifiuto ha spaccato lo specchietto di un’auto in sosta vicina ed ha minacciato di fare lo stesso con la donna che aveva appena parcheggiato la propria vettura nella zona della Stazione Tiburtina. È successo nella serata di giovedì 7 maggio in via Pietro L’Eremita.

La donna aveva appena parcheggiato la sua auto all’interno delle strisce bianche che delimitano le aree di sosta non a pagamento, quando è stata avvicinata da un cittadino straniero che con aria minacciosa le ha chiesto dei soldi per il parcheggio.

bergoglioAl rifiuto della signora, lo straniero si è diretto verso un’altra auto parcheggiata alla quale, con una gomitata, ha danneggiato lo specchio retrovisore. Poi è tornato verso la donna e, indicando il danno da lui stesso provocato, le ha detto: “ecco cosa succede a chi si rifiuta di pagare”. Fortunatamente per la donna la scena è stata notata da un passante che dopo aver composto il 113, ha chiesto aiuto alla Polizia.

TROVATO ED ARRESTATO – Dopo pochi istanti sul posto è intervenuto l’equipaggio di una pattuglia del Commissariato San Lorenzo che ha intercettato l’abusivo e lo ha bloccato. Identificato per un romeno di 35 anni, lo straniero è stato accompagnato in ufficio e al termine degli accertamenti arrestato per il reato di tentata estorsione e denunciato per danneggiamento.

.romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -