Superiorità morale della sinistra, Vauro alla Meloni: “Ti metterei nuda in una caserma”

“Ti metterei nuda in una caserma e…”. Vauro Senesi si scaglia contro Giorgia Meloni con una violenza verbale che non ha precedenti.

vauro

 

Ospiti in studio di Myrta Merlino a L’aria che tira su La7, i due hanno pesantemente litigato sulla legge sulle torture appena approvata dal parlamento. Nel corso del dibattito il vignettista ha duramente attaccato la leader di Fratelli d’Italia: “Le posso spiegare cos’è una tortura psichica. Per esempio se lei fosse nuda in una caserma con vicino guardie che cantano Uno due tre viva Pinochet quattro cinque sei morte agli ebrei, non credo che ne uscirebbe così serena”. Secca la replica della Meloni: “Quindi diamo dodici anni a chi canta una canzoncina e niente a chi ti prende a bastonate dentro casa”. A quel punto Vauro rincara la dose: “Abbiamo un esempio del linguaggio stupido della politica”. “Lei insulta ma il mio è un esempio concreto – replica quindi la Meloni – non puoi depenalizzare chi ti entra in casa e ti dà bastonate”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -