Crisi, Washington Post: “L’Italia è la bomba ad orologeria d’Europa”

Condividi

 

matteo-renzi

 

“L’Italia è la bomba ad orologeria d’Europa”. Così il “Washington Post” in un articolo, nel quale si sottolinea che da quando è stato creato l’euro, 16 anni fa, l’Italia “è cresciuta solo del 4%”, facendo “peggio della Grecia”.

“Cosa è andato storto – si chiede il giornale americano – Praticamente tutto. Hanno problemi di offerta e di domanda, la prima parte significa che è troppo difficile avviare un’impresa, troppo difficile ampliarla e troppo difficile licenziare le persone. E questo rende le economie sclerotiche anche in tempi buoni, spacciate in tempi difficili”.

Dunque, insiste il “Washington Post, nell’eurozona “il vero problema è l’Italia, Grecia e Portogallo hanno entrambi molti debiti ed entrambi sono stati salvati, ma almeno hanno cominciato a riprendersi e sono piccoli abbastanza da consentire all’Europa di rimandare quello che devono a un domani da definire”.

“Ma l’Italia – chiosa il giornale – non si sta riprendendo affatto ed il suo debito è troppo grande per essere ignorato. Per cui, deve iniziare a crescere più dello 0,25% all’anno. La domanda è se gli italiani lasceranno che questo avvenga all’interno dell’euro. Chi potrebbe dargli torto se lo facessero?”.

Condividi l'articolo

 



   

4 Commenti per “Crisi, Washington Post: “L’Italia è la bomba ad orologeria d’Europa””

  1. in italia il vero motivo della nostra debolezza sono le enormi cifre fregate dai nostri dirigenti di qualunque partito e tutta la parte politica che è mastodontica e senza fondo e poi la burocrazie che impone decine di passaggi anche per spostare un ago con costi incredibili che riempiono solo i loro portafogli dissanguando quel po’ di buono che è rimasto

  2. Ma cosa dicono? Che in Italia e’ difficile licenziare? Ma c’è un continuo tam tam di licenziamenti!!! Aziende strangolate dalle tasse che hanno chiuso e lasciato a casa dipendenti ! Queste sono delle diffamazioni da parte di un giornalaccio! Che si occupi di cose di casa sua! E poi peggio della Grecia? Perché non si informano meglio sui sacrifici di noi tutti Italiani! E di come la politica sconsiderata della Germania ci abbia soffocato!!!

    • Hai ragione, Roberta,ma la stampa americana e nordeuropea sono molto più faziose squallide della nostra, completamente succubi del potere,conviene solo ignorarle, sono dei basta..i !

  3. Il washington post di ca..ate ne dice tante….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -