Rubano in un negozio e picchiano la commessa, arrestate

arrstRubano alcuni articoli in un negozio di abbigliamento, scoperte picchiano la commessa e tentano di fuggire, ma vengono bloccate e arrestate per rapina dai carabinieri. E’ accaduto ieri all’interno di un esercizio commerciale di Montefiascone (Viterbo). In manette sono finite due donne, rispettivamente di 41 e 25 anni, di origine dominicana, entrambe con pregiudizi penali specifici.

Le due si sono introdotte nel negozio e, girando tra gli scaffali, hanno iniziato a rubare capi di abbigliamento. La proprietaria e la commessa si sono accorte di quanto stava accadendo e hanno chiamato il 112. Nel frattempo hanno colto in flagranza le due dominicane mentre nascondevano dei pantaloni nelle borse e le hanno fermate. Le due straniere a quel punto hanno reagito iniziando a strattonare e a picchiare la commessa, fortunatamente senza causarle lesioni e poi hanno tentato di fuggire raggiungendo l’autovettura parcheggiata nelle vicinanze.

Non sono però riuscite nel loro intento per l’arrivo dei militari che le hanno bloccate e tratte in arresto per rapina impropria. All’interno dell’auto i militari hanno poi rinvenuto quattro paia di occhiali da sole ancora imballati, due confezioni di profumo e un coltello del genere proibito. Le due donne, residenti a Viterbo, sono state dichiarate in arresto e condotte alle proprie abitazioni agli arresti domiciliari. Sono in atto gli accertamenti per stabilire dove siano stati sottratti i profumi e gli occhiali rinvenuti in auto. adnkronos



   

 

 

2 Commenti per “Rubano in un negozio e picchiano la commessa, arrestate”

  1. Che cosa sta succedendo a chi stanno giudicando i ladri, come in questo caso arresti domiciliari, Marocchino sorpreso a rubare manda all’ospedale un carabiniere, Libico accoltella 2 Carabinieri ferendoli con un coltello entrambi tra parentesi il Libico con 3 pagine di precedenti penali accoltella 2 carabinieri, il giudice lo libera, qui mi sa che mi conviene andare anche a me a rubare comincerò da domani anzi da Lunedì, qui i conti non tornano qualche cosa non va.

    • scusate x gli errori anche banale come questo che ho scambiato la a invece volevo dire ( e chi stanno giudicando i ladri ) purtroppo quello che sta succedendo sempre più spesso che la delinquenza la fa sempre franca e le persone oneste non possono nemmeno difendersi questo mi fa bollire il sangue.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -