Blitz della Kyenge a Padova per l’ordinanza anti-ebola: Bitonci non la riceve

Blitz dell’europarlamentare del Partito Democratico, Cécile Kyenge, mercoledì mattina a Padova.

kyenge

 

30 ottobre – NIENTE INCONTRO COL SINDACO. L’ex ministro dell’Integrazione del governo Letta è arrivata in treno con l’inviato della trasmissione Matrix di Canale 5, David Parenzo, con l’intento, ordinanza “anti-ebola” alla mano che obbliga chi proviene dall’Africa ad essere in possesso di un certificato che attesti il proprio stato di salute, di incontrare il sindaco leghista che l’ha firmata, Massimo Bitonci, per esporgli le proprie perplessità. Il faccia a faccia però non c’è stato e l’europarlamentare ha lasciato la città, dopo aver parlato telefonicamente con l’assessore alla Sicurezza Maurizio Saia e con diversi immigrati e artisti di strada incontrati di fronte al municipio.

BITONCI. “Se l’ex ministro Kyenge vuole parlarmi, invece di presentarsi di soppiatto a palazzo Moroni, quando sono impegnato altrove, con un codazzo composto da teleoperatori e showman, faccia come tutti gli altri cittadini: prenda la residenza nel Quartiere II, venga al PalaSpiller e aspetti il suo turno”. È la replica sarcastica di Bitonci, che annuncia la prossima tappa de ‘il Sindaco Ascolta’ per lunedì 17 novembre, al PalaSpiller di piazza Azzurri d’Italia, dalle ore 15.30 alle ore 19.30. In quell’occasione incontrerà, anche singolarmente, per un tempo massimo di tre minuti, come già accaduto alla Guizza e a Mortise, i cittadini residenti nel quartiere.

padovaoggi.it



   

 

 

1 Commento per “Blitz della Kyenge a Padova per l’ordinanza anti-ebola: Bitonci non la riceve”

  1. Grande Bitonci!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -