Ravenna: 12enne bengalese data in sposa per 30mila euro

piange

 

RAVENNA, 25 OTT – Picchiata in famiglia da quando aveva sei anni. Poi a 12 anni, per un debito da 30 mila euro maturato dai genitori, era stata ceduta in sposa a un connazionale che la prima notte di nozze aveva abusato di lei.

Alla fine era riuscita a lasciarlo e, dopo qualche tempo, a raccontare tutto alla polizia. A ripercorrere l’accusa la stessa protagonista – una giovane del Bangladesh – nel processo aperto davanti al Tribunale di Ravenna. Imputati padre, matrigna ed ex marito.



   

 

 

2 Commenti per “Ravenna: 12enne bengalese data in sposa per 30mila euro”

  1. Ma non è la figlia della Boldrini…percio………….

  2. Tanto sono stranieri, possono fare quello che vogliono perché “da loro usa così”…. e quindi finirà tutto in nulla, come al solito.
    Mi dispiace solo per la vittima, una bambina che mai si riprenderà da questo orrore!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -