L’Italia stanzia altri 18,7 milioni per ridare una casa alla gente di Gaza

Nel 2014 l’Italia ha gia’ stanziato per Gaza 7,85 milioni di euro per l’emergenza. Nel triennio 2013-2015 l’Italia sta finanziando programmi per i territori palestinesi (incluso Gaza) da 60 milioni di euro.

Senato: voto di Fiducia al Governo Renzi

 

13 ott. – Bisogna fa ripartire i negoziati di pace tra israeliani e palestinesi o si rischia una nuova guerra nei prossimi mesi. Lo ha detto il ministro degli Esteri Federica Mogherini alla conferenza sulla ricostruzione a Gaza, in corso al Cairo. A tal proposito, il ministro ha annunciato che il contributo italiano sara’ di 18,7 milioni di euro.

“Il popolo palestinese e la ricostruzione della Striscia di Gaza si trovano in cima all’agenda internazionale”, ha dichiarato Mogherini, precisando che “e’ necessario far ripartire i negoziati tra israeliani e palestinesi dopo l’intesa sul cessate il fuoco. La situazione attuale si prolunga da decenni, e’ inaccettabile e si rischia una nuova guerra nei prossimi mesi”.

I 18,7 milioni stanziati dall’Italia sono cosi’ ripartiti: 3,7 milioni sono destinati al canale dell’emergenza per gli interventi a forte impatto sociale a favore delle categorie piu’ vulnerabili della popolazione (donne, bambini e anziani).
Gli altri 15 milioni in crediti di aiuto a tasso agevolato -con restituzione in 30 anni a tasso 0 e 10 anni di grazia- serviranno a finanziare un piano di edilizia sociale per ridare una casa a circa 20mila persone.  (AGI) .

mogherini-arafat



   

 

 

1 Commento per “L’Italia stanzia altri 18,7 milioni per ridare una casa alla gente di Gaza”

  1. Mentre per il Popolo Italiano aumenteranno le tasse e le Impiccagioni.

    Mentre per gli indagati del PD ) – Mps – i soldi della Margherita – Mose e ruberie varie ) tutte andranno in prescrizione e si spartiranno il gruzzoletto tra loro

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -