Boldrini: Le decapitazioni dei cristiani secondarie rispetto alle sofferenze dei musulmani

 

26 sette – Crocifissioni, decapitazioni, persecuzioni. La pulizia etnica dei cristiani c’è ma pare sempre secondaria rispetto alle sofferenze dei musulmani. Così almeno la pensa Laura Boldrini. «Per ogni occidentale decapitato – spiega la presidente della Camera durante un incontro con la stampa estera – ci sono migliaia di vittime musulmane: la comunità musulmana è quella che soffre di più, lì ci sono le prime vittime».

Seguono le solite parole d’ordine politically correct. «L’Isis – afferma la terza carica dello Stato – non è l’Islam ma è una devianza, ha uno scopo politico, il califfato, che è una vecchia idea politica. L’Isis quindi è una devianza religiosa che usa l’Islam a scopi politici». Da qui il «no ad una guerra di civiltà o di religione».

Inutile poi domandarsi se l’immigrazione di massa che sta riguardando l’Italia possa elevare il rischio terrorismo. «Non c’è alcun nesso – protesta infatti la Boldrini – tra terrorismo ed immigrazione. Il terrorista ha l’unico obiettivo di salvare la propria vita fino al momento in cui compie l’attentato. Se sale a bordo di una carretta del mare la sua vita la mette a rischio. E non gli mancano i mezzi per prendere un comodo aereo. E’ giusto che ci siano controlli ed identificazioni e che la guardia venga tenuta alta, ma chi intende compiere un attentato mi sa che lo abbiamo già nelle nostre città».

E su come uno straniero che via già nelle nostre città si possa trasformare in uno spietato jihadista la Boldrini, ovviamente, ha idee molto chiare: colpa della mancata integrazione. «Laddove questi giovani non hanno trovato modo di sentirsi parte di un disegno condiviso – afferma la presidente della Camera – si sono sentiti ai margini, la loro rabbia è aumentata all’inverosimile e il primo che gli ha dato la possibilità di sentirsi utili per qualcosa di folle, ha avuto ottimi riscontri». padania.net

boldrini

 

 

 



   

 

 

13 Commenti per “Boldrini: Le decapitazioni dei cristiani secondarie rispetto alle sofferenze dei musulmani”

  1. Questa donna è pericolosa! Una benpensante facoltosa ed ideologizzata. È lei si dice cristiana? Isis è islam, Al Qaeda è islam, Boko haram è islam, i talebani sono islam e via dicendo. Quanto ai musulmani uccisi, il dato è reale perché i sunniti sterminano gli sciiti. Poiché l’islam si regge su un’impostura, è diviso anche in se stesso. La cosa preoccupante è che questa ipocrita è la terza carica dello Stato e rappresenta la mentalità che sta affossando l’Italia e l’Europa. La persecuzione dei CRISTIANI, non solo occidentali, è una realtà, peraltro profetizzata da Nostro Signore nei tre Vangeli sinottici. Apra gli occhi la presidente………

  2. Cara boldrini, apri la tua casa, ospita qualche mussulmano sofferente, togli un po di peso dalle affaticate spalle dell’italiano medio. Cara boldrini, non è forse vero che , meno mussulmani ci sono in italia, e più è facile individuare gli eventuali terroristi?

  3. Allora anche la deliquenza nostrana è giustificabile, probabilmente i deliquenti non si sentono parte di un progetto condiviso.

  4. Allucinante

  5. Certa sinistra ha il buon gusto di regalarci qualche sapiente alla guida di istituzioni del Paese

  6. Quindi m se ho ben capito, anche i giovani Italiani che , dopo anni di studi e di sacrifici delle famiglie, si trovano “esclusi da un progetto condiviso” ovvero far parte della società del lavoro … e “si sentono ai margini” perchè discriminati in Europa anche a causa di tasse esorbitanti che non consentono neppure di tentare la strada della professione o del lavoro autonomo, Questi nostri ragazzi , secondo la Boldrini sarebbero parimenti giustificati se si trasformassero in “Spietati terroristi”…. il ragionamento non fa una piega …

  7. Vai a fare la donna islamica, in un paese governato dagli islamici: poi vedi !! Ciao Ciao

  8. Ma può la terza carica dello Stato esprimersi in questa maniera?
    Sarebbe ora che tutti noi facessimo una petizione , chiedessimo l’immediato allontanamento di questa Signora da un posto che richiede come giusto un amor di patria e una condivisione di interessi nazionali che questa Signora ignora.
    Che vada dai suoi amici dell’ ISIS….

  9. OK. Potrei pure condividere questo pensiero “«Laddove questi giovani non hanno trovato modo di sentirsi parte di un disegno condiviso – afferma la presidente della Camera – si sono sentiti ai margini, la loro rabbia è aumentata all’inverosimile e il primo che gli ha dato la possibilità di sentirsi utili per qualcosa di folle, ha avuto ottimi riscontri»” Solo però se si fa lo stesso con le Mafie – Cosa nostra – Ndrangheta ecc. ecc… Forse la Boldrini ha girato tanto il mondo ma conosce poco l’Italia…… del degrado

  10. Pensare che la terza carica dello Stato si esprima in maniera così inappropriata e scandalosa mi fa vergognare di essere italiano. Se vuole può trasferirsi in Siria o rendersi disponibile a scambiarsi con i maro Nessuno ne sentirebbe la mancanza.

  11. L’isis fa le stesse cose che ha compiuto Maometto, razzie, assalti alle carovane, stupri, pizzo, decapitazioni, rapimenti, ecc.

  12. stento a credere che la terza carica dello Stato Italiano riesca a dire tante fesserie in così poco tempo…terribile la sua stupidità ed insipienza.

  13. Ma il diavolo si sta impossessando davvero dei nostri politici…..non hanno il senso e il significato di ciò che affermano. …tacessero così farebbe Buona figura

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -