Immigrati, Pansa: insieme a disperati potrebbero arrivare i terroristi

NAPOLI - ALESSANDRO PANSA SOSTITUIRA BERTOLASO

8 mag 2014 – Il tema dell’immigrazione preoccupa il capo della polizia prefetto Alessandro Pansa che ha dedicato un capitolo del suo intervento alla festa nazionale della polizia proprio a questo argomento auspicando che il tema migratorio che, ha detto, grazie ”all’instabilita’ politica in Africa e Medio Oriente sta dirigendo verso il nostro paese grandi masse di esseri umani disperati”. Il tema sia riconosciuto non piu’ come ”solo questione di ordine pubblico”.

Ma, ”insieme ai disperati in cerca di pane e diritti – ha lanciato l’allarme Pansa – possono pero’ arrivare in Europa anche militanti, o potenziali militanti, di organizzazioni terroristiche in guerra con l’Occidente” e spesso coinvolte nello stesso traffico di migranti dall’Africa”. Da qui l’esigenza di non abbassare la guarda di frotne, ha detto il capo della polizia, a un terrorismo internazionale ”sempre alla ricerca di azioni sanguinose in paesi dove l’impatto sull’opinione pubblica e la eco mediatica sono assai maggiori che nelle loro aree d’origine. Tutto cio’ – ha concluso – costuitisce un’altra minaccia della quale siamo consapevoli”.



   

 

 

1 Commento per “Immigrati, Pansa: insieme a disperati potrebbero arrivare i terroristi”

  1. E ancora adesso te ne accorgi, è una vita che diciamo queste cose e a nessuna gl frega niente. Continuano a dire che gli immigrati sono una risorsa, risorsa per chi? non certo per i nostri opera, che si vedono ricattati da datori di lavoro occasionale i quali gli dicono se volete lavorare non più di 30,00 E. al giorno, quanto paghiamo gli immigrati. Risorsa per il terrorismo internazionale, a noi portano solo malattie e povertà,questa è la verita.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -