Usavano i figli per rapinare negozi, arrestati romeni

arrest29 apr – I carabinieri di Offida hanno denunciato sei giovani romeni, tre uomini e tre donne, provenienti dall’Abruzzo, sospettati di una serie di furti avvenuti agli inizi del mese di aprile ai danni di alcuni esercizi commerciali, dove è stato rubato denaro per circa 2.000 euro.

Le indagini hanno permesso di appurare che i sei, sfruttando la presenza dei loro figli minori, creavano caos nei negozi e, anche con la scusa di chiedere l’elemosina, riuscivano a impossessarsi dei soldi. corriereadriatico

Condividi