Sorgenia ha un debito di 600 milioni di euro con Monte Paschi

Carlo-De-Benedetti

 

29 apr 2014 – La Banca Monte dei Paschi, il principale creditore di Sorgenia (gruppo Cir – De Benedetti) con circa 600 milioni di esposizione, ”ritiene opportuno privilegiare ogni possibile tentativo al fine di garantire il recupero dell’ingente esposizione creditoria.

La Banca, attraverso i suoi advisor e con il pieno supporto degli altri creditori, ha recentemente provveduto ad inviare una lettera alla societa’ in cui si e’ ipotizzato un preciso percorso che dovrebbe garantire la continuita aziendale attraverso una ingente ricapitalizzazione da parte degli azionisti.

Tale operazione, se non realizzata dai principali soci di Sorgenia, prevede una conversione di parte del debito in capitale da parte delle Banche, nella prospettiva di consentire alle Banche il recupero, in tutto o in parte dei propri crediti”, questa la risposta scritta del Monte dei Paschi a un quesito posto da un azionista. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -