Salvini (Lega): impedirmi di parlare è da fascisti

ansa

ansa

REGGIO EMILIA, 23 APR – “C’è chi non vorrebbe farmi parlare: è gente che con la democrazia ha ben poco a che fare. Io sarò a Reggio per spiegare che, secondo la Lega, giovani, operai, artigiani e disoccupati sono le prime vittime dell’euro. Questo è il senso del nostro incontro”.

Così il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini commenta, sul Resto del Carlino reggiano, l’ipotesi di contestazioni alla sua presenza a Reggio Emilia venerdì. “E poi, sull’accusa di fascismo: è fascista impedirmi di parlare”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -