Accusato di aver ucciso due donne in Versilia, arrestato a Imola

arrestoImola, 14 apr. – Nuovo arresto per M.R., il principale imputato per il giallo delle due donne sparite nel nulla in Versilia nell’agosto 2010. L’uomo, che nel processo che lo vede imputato a Lucca per la scomparsa di V.C. e M.S.
deve rispondere di omicidio, distruzione e occultamento di cadavere, circonvenzione di incapace, maltrattamenti e truffa, oggi e’ finito nuovamente in carcere perche’ ritenuto l’esecutore insieme a due complici di una rapina messa a segno lo scorso 17 febbraio in una banca di Imola, in provincia di Bologna.

Le indagini sul colpo, che ha fruttato ai tre banditi circa 30mila euro, hanno permesso agli inquirenti di risalire all’uomo e ad un altro componente della banda per i quali e’ stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere notificata questa mattina a Viareggio.(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -