Rifugiati: 27.830 domande di asilo nel 2013, + 60% rispetto all’anno precedente

rifug8 apr – Le domande d’asilo presentate in Italia nel 2013 sono state 27.830, il 60% in più rispetto all’anno precedente. E’ quanto emerge dal rapporto annuale del Centro Astalli secondo il quale nel 2013 le domande d’asilo presentate in Europa sono aumentate del 32%.

Il principale Paese d’origine dei richiedenti asilo nella Ue è la Siria. I rifugiati in Italia, in situazioni di particolare fragilità (vittime di tortura, violenza intenzionale o abusi sessuali), che nel 2013 sono state accompagnate dal Centro Astalli sono state complessivamente 713, tra nuovi utenti e ritorni. E’ quanto si legge nel rapporto annuale dell’associazione promossa dai Gesuiti per la quale ”il dato che desta maggiore preoccupazione è che molto spesso queste persone, pur tanto provate, non riescono ad accedere a misure di accoglienza adeguate: quasi la metà delle vittime di tortura seguite dal Centro di orientamento legale ha dichiarato di vivere per strada (15%), in edifici occupati o di essere saltuariamente ospitati da amici e conoscenti (34%)”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -