Boldrini: con l’abolizione del reato di clandestinità l’Italia volta pagina

boldr73 apr – “Con il voto di oggi sulla messa alla prova è stato anche abrogato il reato di immigrazione clandestina. E’ certamente un segno di maturità del Parlamento, è la prova della volontà politica di voltare pagina rispetto al pensiero dominante degli ultimi anni che ha criminalizzato i migranti.

Si trattava di una “legge-bandiera”: nessuno infatti è mai finito in carcere per il reato di clandestinità, per il quale era prevista una semplice ammenda. Una legge che ha invece avuto pesanti ripercussioni sul lavoro della magistratura, inutilmente sovraccaricata di fascicoli. Se il provvedimento voleva essere un deterrente contro gli arrivi irregolari, i numeri dimostrano il suo fallimento”. Lo ha affermato in una dichiarazione la presidente della Camera Laura Boldrini.



   

 

 

1 Commento per “Boldrini: con l’abolizione del reato di clandestinità l’Italia volta pagina”

  1. Ma la signora li legge i giornali? Naaa secondo me non lo fa perchè se lo facesse, si renderebbe conto di cosa combinano gli immigrati e delle malattie che stanno portando!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -