Pakistan: orrore a Karachi, 22enne stuprata e bruciata viva

fuoco1 apr. – Orrore a Karachi, in Pakistan, dove una giovane infermiera e’ stata sequestrata, stuprata e bruciata viva. Secondo quanto riferiscono i media locali, il corpo carbonizzato della 22enne e’ stato ritrovato sulla riva del torrente Lyari. La ragazza e’ stata rapita nel tragitto dalla sua abitazione all’ospedale, nel quale stava facendo un tirocinio.

La polizia locale ha riferito che la giovane e’ stata colpita alla testa, poi il suo corpo e’ stato cosparso di benzina e ed e’ stato bruciato. I medici che hanno eseguito l’autopsia hanno confermato che la ragazza e’ stata anche violentata. Karachi, con 20 milioni di abitanti, e’ la citta’ piu’ popolosa del Pakistan ed e’ uno dei luoghi con il piu’ alto numero di violenze nel Paese. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -