Papa: se uno non si sente peccatore è meglio che non vada a messa

papa-francesco112 febbr – “Se ognuno di noi non si sente bisognoso della misericordia di Dio, non si sente peccatore, è meglio che non vada a messa”. Così il Papa nell’udienza generale in piazza San Pietro.

“A volte – ha detto Bergoglio continuando un ciclo di catechesi sui sacramenti e tornando, oggi, sull’eucaristia – qualcuno chiede: ‘Perché si dovrebbe andare in chiesa, visto che chi partecipa abitualmente alla Santa Messa è peccatore come gli altri?'”. Ma “in realtà, chi celebra l’eucaristia non lo fa perché si ritiene o vuole apparire migliore degli altri, ma proprio perché si riconosce sempre bisognoso di essere accolto e rigenerato dalla misericordia di Dio, fatta carne in Gesù Cristo.

Se ognuno di noi non si sente bisognoso della misericordia di Dio, non si sente peccatore, è meglio che non vada a messa: andiamo a messa perché siamo peccatori e vogliamo ricevere il perdono di Gesù, partecipare della sua redenzione. Quel ‘Confesso’ che diciamo all’inizio non è un ‘pro forma’, è un vero atto di penitenza!”. tiscali



   

 

 

1 Commento per “Papa: se uno non si sente peccatore è meglio che non vada a messa”

  1. Per gli evangelici se uno è rigenerato in Cristo non dovrebbe peccare più, tranne qualche piccola distrazione dalla comunione con lo Spirito Santo… Per i cattolici invece è normale che uno sguazzi continuamente nel peccato volontario, tranne poi andare a messa la domenica per chiedere perdono, e ricominciare il lunedi…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -