Monti a capo dell’Agenzia UE per la tassazione

vampiro

16 genn – Mario Monti il prossimo 30 gennaio sarà nominato presidente del gruppo di lavoro di alto livello per studiare le cosiddette ‘risorse proprie’ della Ue, ovvero la tassazione europea che dovrebbe riudurre i contributi nazionali al bilancio Ue. Lo afferma l’eurodeputata di Forza Italia, iscritta al gruppo conservatore Ecr, Susy De Martini, in una nota intitolata “Monti-Dracula alla guida della banca del sangue” in cui afferma di aver appreso la notizia “oggi da alti funzionari della Commissione Bilancio, di cui sono membro”.

Il nome del senatore a vita ed ex premier è stato già fatto in occasione del vertice europeo di dicembre, con un forma di avallo anche da parte del presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.

“Ritengo che gli italiani – scrive oggi De Martini – debbano essere informati delle decisioni prese ‘a loro insaputa’ a Bruxelles e a Strasburgo probabilmente sotto la pressione dei soliti gruppi di potere germano-centrici sia politici che bancari. Il paragone con la famosa frase di Tremonti riferita all’ex ministro Visco mi sembra d’obbligo. Conosciamo bene quali sono stati i disastrosi risultati dell’austerità imposta al popolo italiano dall’ex Premier e ritengo che l’Europa non meriti una tale sciagura. Inoltre chiedo che data la vicinanza con le elezioni europee di maggio, decisioni di tale portata vengano almeno rimandate alla prossima legislatura, allorquando la composizione delle attuali forze politiche presenti nel Parlamento potrebbe essere ben diversa”.

La costituzione del gruppo di lavoro era stata richiesta dal Parlamento europeo nell’ambito del complesso negoziato con il Consiglio per l’approvazione del bilancio pluriennale 2014-2020. ansa



   

 

 

1 Commento per “Monti a capo dell’Agenzia UE per la tassazione”

  1. Bene, quand’è che partiamo noi italiani per l’Africa?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -