Forconi, Berlato: la protesta va compresa, non condannata

berlato Bruxelles, 09 dic – “La protesta di queste ore è lo sfogo di migliaia di lavoratori, padri e madri di famiglia disperati che non vedono futuro per le loro aziende ed i loro figli. Condannare senza comprendere è l’errore più grave che la politica possa fare”. Così l’on. Sergio Berlato, Deputato al Parlamento europeo, interviene sulle manifestazioni di protesta che, in diverse parti d’Italia, stanno prendendo vita con presidi e blocchi stradali per protestare contro la mancanza di lavoro, le politiche di austerity europee ed un sistema fiscale sempre più vessatorio.

“Non dimentichiamoci – prosegue Berlato – che non stiamo parlando dei soliti manifestanti di professione, abituati a scendere in piazza per distruggere vetrine di negozi e mettere a ferro e fuoco le nostre città. Stiamo assistendo all’espressione di un profondo disagio e malcontento presente in larghe fasce della popolazione, e non possiamo chiudere gli occhi o limitarci a porre l’accento sui disagi che queste manifestazioni creano”.

“La politica ha la sua parte di responsabilità se nel Paese c’è questo diffuso stato di malessere – continua l’europarlamentare – se non si colgono questi segnali di allarme, si rischia di scavare un solco ancora più profondo tra il palazzo e la gente”.

In conclusione della nota l’europarlamentare aggiunge “esprimiamo piena solidarietà ai manifestanti e confidiamo nella grande professionalità e buon senso delle Forze dell’Ordine, per fare in modo che non si verifichino scontri tra persone che, indipendentemente dal ruolo che ricoprono, sono comunque vittime di un sistema che tutti insieme abbiamo il dovere di cambiare”.

agenparl



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -