Pensionato brutalmente pestato in stazione da 18enne marocchino

Condividi

 

amb9 ago – Stazione di Albenga. Avendo perso il treno, un pensionato sessantacinquenne era in attesa del convoglio successivo, intorno alle 4. La sua presenza è stata notata da un diciottenne marocchino, irregolare in Italia, che lo ha avvicinato con l’intento di farsi consegnare il telefono.

Davanti al rifiuto opposto dal pensionato, il nordafricano non ha esitato ad alzare le mani ed lo colpito al volto con estrema violenza. Le urla e la resistenza del sessantacinquenne hanno però fatto desistere il marocchino che ha tentato di fuggire.

I carabinieri, immediatamente allertati, sono riusciti a raggiungerlo e a bloccarlo. Il diciottenne è stato arrestato per tentata rapina e lesioni, mentre il pensionato è stato ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure con diverse fratture facciali: i medici hanno previsto una prognosi di 30 giorni.

Condividi l'articolo

 



   

7 Commenti per “Pensionato brutalmente pestato in stazione da 18enne marocchino”

  1. Giuseppe Sicuro

    Ho 64 anni, se ci avesse provato con me andava lui all’ospedale !

  2. Perchè non li lasciate alla gente, visto che i carabinieri hanno le mani legate? Un bel pestaggio come si deve, di quelli che lasciano il segno magari gli insegnerebbe qualcosa. Noi italiani siamo ancora la maggioranza, dobbiamo portarli al punto di aver paura di noi se combinano qualche reato!!!

    • non ci manca tanto… ormai siamo agli sgoccioli con la pazienza, ma bisognerebbe la complicità delle autorità…. noi laviamo i panni sporchi in cambio chiediamo che si girino dall’altra parte…

  3. CI DITE A CHE ORA E’ STATO RIMESSO IN LIBERTA’ ED IL NOME DEL GIUDICE? Vorrei inviarlo al Ministro Kyenge!

  4. CI DITE A CHE ORA E’ STATO RIMESSO IN LIBERTA’ ED IL NOME DEL GIUDICE?

    • Perchè noi Italiani sopportaimo tanti soprusi?

    • fra quanti minuti sarà fuori a rifare quello che ha fatto, il marocchino? La ministra cosa dice di questo tipo di integrazione? È sicuramente felice!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -